Bessa: “Contento del gol. Ora testa al Bari”

Queste le dichiarazioni di Daniel Bessa rilasciate in mixed zone al termine della partita: 

“Sono contento del tiro del gol che ha aperto la partita. Ho avuto un calo, ne sono consapevole, fisicamente sto bene, spero di aiutare nel finale di campionato. Era importante tornare a vincere in casa, ora testa al Bari. Dobbiamo stare sempre sul pezzo, mancano sei partite e dobbiamo stare lì. Non siamo più belli come all’inizio, ma l’importante sono i punti che prendiamo. Noi cerchiamo sempre di fare meglio degli avversari, cattiveria e voglia ci devono essere sempre. L’esultanza con mister Pecchia? Noi siamo un gruppo fantastico, siamo sempre stati con lui. Se a volte le cose non sono andate bene la colpa è solo nostra. Il ritorno al secondo posto in classifica? Il Verona deve essere lì, è quello che dobbiamo fare noi! Noi ora dobbiamo guardare solo a noi stessi, senza fare calcoli. Ora dobbiamo pensare al Bari, andare la e vincere la partita. Questa è la mia migliore stagione, sono davvero felice. Credo di essere stato sempre a disposizione della squadra al di là dei miei alti e bassi, e forse questa è la cosa più importante. Il Cittadella è una squadra sempre forte, da tutta la stagione è lì, e la vittoria con loro è stata importantissima. I tifosi ci hanno sempre spinto, a volte più a volte meno. Un pari a Bari? No, andiamo là per vincere!”

Stefano Pozza

LASCIA UN COMMENTO

*