È arrivato lo 0-3 a tavolino. Ora testa al Carpi

Il Verona si ritrova con 4 punti in classifica in due giornate e con una sosta utile come non mai perché ha permesso a Grosso di amalgamare il gruppo per tre settimane consecutive, di recuperare Cissè, Dawidowicz e Lee e di guadagnare ulteriore tempo dopo l’infortunio di Ragusa.

La trasferta di Cosenza non era scontata, anzi. Con l’entusiasmo post promozione, con il pubblico delle grandi occasioni dopo 15 anni di attesa e con un Verona ancora in rodaggio, la vittoria non era affatto cosa certa. Risolvere la pratica con uno 0-3 a tavolino non è molto bello dal punto di vista sportivo, ma lo è a livello pratico. Adesso si fa davvero sul serio e la gara di domenica con il Carpi segna l’effettivo inizio della squadra Hellas Verona. Squadra che adesso deve avere la S maiuscola.

Damiano Conati

1 COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

*