Ex all’estero. Khadrejnane, il nuovo Nasri passato dalla Lessinia

Quando arrivò a Verona, 19enne, nel luglio del 2010, gli esperti di mercato lo avevano presentato addirittura come il nuovo Nasri. Hakim Khadrejnane era accostato a Juve, Real Madrid, Barça e Manchester United, ma finì per pochi spiccioli al Verona in Lega Pro. Arrivò direttamente al ritiro di Fosse e la gente che si recava in Lessinia voleva proprio ammirare questo nuovo talento sbarcato in gialloblù.

Fu un clamoroso buco nell’acqua. Non giocò mai in campionato, debuttò in Coppa Italia nel clamoroso tonfo interno del Verona nel derby con la Sambonifacese e poi sparì. Tornò in Francia nell’Alençon, in quinta serie, e da allora gioca da dilettante nell’Eccellenza di Francia.

Era il nuovo Nasri, non si è mai nemmeno avvicinato ai livelli del campione francese, ma oggi, dal punto di vista sportivo, sta meglio di lui: lui gioca e ha trovato la sua dimensione, mentre Nasri si sta proponendo a mezza Europa, Verona compreso, senza trovare l’ombra di una squadra.

D.Con.

LASCIA UN COMMENTO

*