Fusco: “Verona in ritardo anche per errori miei”

“Non è mai facile per una squadra neopromossa adattarsi ad un campionato nuovo e difficile come la serie A. Siamo partiti in ritardo con il mercato ed è colpa mia. Le tempistiche, purtroppo, dovevano essere diverse. Per esempio Kean doveva essere prima a Verona visto che è stato uno dei primi obiettivi. Abbiamo poi pagato sul campo questo ritardo. Ma ora credo che con pazienza possiamo fare quello che ci eravamo prefissati fin dall’estate: lottare per la salvezza”. Così il direttore sportivo del Verona Filippo Fusco ha parlato in diretta a Gialloblu Live.

“Credo che anche la gara contro la Sampdoria ci abbia fatto vedere un buon Verona. Purtroppo non è facile andare in serie A e giocare in attacco quando davanti hai Napoli o Roma o Lazio. Ma l’intento è quello”.

Fusco ha poi parlato del prossimo match contro il Benevento. “E’ una gara importante che dobbiamo vincere, non so in che modo ma dobbiamo cercare di prendere i tre punti. Se poi giochiamo bene è anche meglio”.

LASCIA UN COMMENTO

*