Nicolas: “Finché c’è speranza dobbiamo crederci”

Queste le dichiarazioni di Nicolas al termine della partita persa con il Sassuolo:

L’episodio del gol? Incertezza tra me e Ferrari, l’ho chiamata ma mi è scivolata. Era una partita importante però avanti a testa alta. La prestazione non è stata delle migliori, finché c’è speranza dobbiamo impegnarci e crederci.

Cosa ci siamo detti? Di non abbassare la testa. Zitti e pedalare e chiacchiere zero. Non facciamo gol, forse la partita è stata condizionata da un mio errore. Non abbiamo reagito perché è difficile quando vai sotto nel tuo momento migliore. Dobbiamo dare ancora di più.

Il verona in b per le prestazioni? Vi sbagliate, non è vero. Testa subito al Genoa. Dobbiamo guardare solo a noi.

I tifosi? Mi sento abbastanza responsabile, mi dispiace tanto per loro. Oggi ci hanno aiutato molto non dobbiamo mai mollare. È una brutta situazione, abbiamo fatto pochi risultati utili.

Credo che possiamo fare punti al Ferraris”

CONDIVIDI
Stefano Pozza
Dopo il diploma di maturità classica, mi sono laureato in Scienze Politiche presso l'Università degli studi di Padova. Dal marzo 2012 sono iscritto all'Ordine dei Giornalisti, elenco pubblicisti. Nella vita di tutti i giorni lavoro come Buyer, e coltivo due grandi passioni: la politica e il giornalismo.

LASCIA UN COMMENTO

*