Pazz.. esco!

Minuto 88. Il piccolo Levante contro l’immenso Real Madrid pareggia con gol dell’ex bomber del Verona. Non ci sono parole, se non quelle di Lady Pazzini: “C’era una volta un bravo ragazzo… Un “troppo” buono ragazzo, che ha lasciato l’Italia con le lacrime di dispiacere e ha iniziato la sua avventura in Spagna con le lacrime di gioia… Bisogna sempre credere nei propri sogni, nelle proprie possibilità, nelle proprie qualità… E se gli altri vogliono farti smettere di sognare, tu sorridi e vai avanti… C’è sempre un posto nel mondo dove i sogni si realizzano… Basta trovarlo“.

D.Con.

1 COMMENTO

  1. Purtroppo credo di non sbagliarmi su quanto espresso nei precedenti commenti.Grossi limiti tecnici della squadra e grossi limiti (peraltro gia’ noti) del signor Pecchia.Ciaramella inconcepibile privarsi di Pazzini visto che non e’ stato acquistato un sostituto.Fa tristezza vedere l’hellas giocare con Leo con tutto il rispetto per il ragazzo.Pecchia non ne ha proprio indovinata una in questo campionato e con cattiveria e presunzione non si va da nessuna parte.CAPITO SIGNOR PECCHIA!LEI HA ANCORA BISOGNO DI FARE TIROCINIO NELLE SERIE MINORI (VEDI IL SIGNOR SARRI CHE A NE STA PURE ANTIPATICO MA NE RICONOSCO IL PERCORSO!).CON LA PATENTE A NON SI PUO’ GUIDARE UNA FUORISERIE E LA PIAZZA DI VERONA E’ TROPPO GRANDE E BLASONATA PER LEI.MI CREDA UN CONSIGLIO DA SEMPLICE CITTADINO VERONESE : RICOMINCI DALLE SERIE MINORI E QUANDO IL SUO CURRICULUM SARÀ ‘ ADEGUATO ALLORA NE RIPARLEREMO.BOCCIATO SENZA ATTENUANTI!!!!!!!!!!

LASCIA UN COMMENTO

*