Pecchia: “Lucidi e convinti verso la salvezza”

Le principali dichiarazioni di mister Fabio Pecchia, rilasciate in conferenza stampa alla vigilia di Sampdoria-Hellas Verona, 24a giornata della Serie A TIM in programma domenica 11 febbraio (ore 15) allo stadio ‘Luigi Ferraris’.

IN TRASFERTA CONTRO LA SAMPDORIA

«La mia squadra deve affrontare qualunque avversario senza fare calcoli. La classifica conta, ma l’aspetto psicologico deve andare oltre, dobbiamo essere lucidi e convinti di potercela giocare. La loro è una squadra forte, con valori tecnici molto chiari, ma noi dobbiamo pensare a preparare bene la partita, a come la dovremo affrontare. Sono tutti a disposizione, tranne Cerci, Ferrari e Zaccagni che non saranno della partita».

UN GRUPPO COMPATTO

«Il nostro lavoro deve permettere ai giocatori di esprimersi al meglio, aiutando i più giovani a crescere e maturare. I nuovi arrivati si stanno inserendo bene, Vukovic ha la personalità e l’esperienza del leader, Aarons è in un contesto nuovo ma è in ottime condizioni fisiche, mentre Matos e Petkovic sono in Italia da tempo. La squadra è equilibrata, hanno tutti una gran voglia di giocare con questa maglia e di dare il proprio contributo. Il gruppo è unito, tutto ciò che faccio è in funzione dei miei giocatori, ogni scelta è indirizzata a stimolarli e a farli rendere al meglio».

L’OBIETTIVO SALVEZZA

«E’ evidente che per le neopromosse ci sono molte difficoltà oggettive nel disputare il campionato di A. In questo momento siamo ancora in lotta per conquistare il nostro obiettivo, anche dovesse arrivare all’ultima giornata di campionato. Per riuscirci dovremo essere un tutt’uno, con squadra, staff tecnico, società e tifosi. L’apporto di tutte le componenti è fondamentale, si deve creare un fronte unico che vada nella stessa direzione. Il gruppo è pronto per combattere fino alla fine, dovremo essere concentrati sul nostro scopo e vivere tutto il resto con serenità».

LASCIA UN COMMENTO

*