Verso l’Udinese. Esordio per Kumbulla?

Si prospetta un nuovo esodo al Bentegodi: dopo quelli delli Spal, stavolta tocca ai tifosi dell’Udinese che si stanno organizzando con pullman messi a disposizione gratuitamente dalla società. Verona non deve diventare terra di conquista e non resta che sperare nell’orgoglio dei giocatori gialloblù.

La Primavera di mister Porta giocherà sabato pomeriggio in casa in un’altra delicata sfida salvezza contro il Genoa, pertanto Danzi, Tupta e Kumbulla sono convocabili il giorno seguente da Pecchia. Si prospetta l’esordio dal primo minuto del giovane centrale albanese.

Tra i pali torna Nicolas, con Ferrari, Kumbulla, il rientrante Vukovic e Fares sulla linea difensiva. In mediana spazio a Danzi in regia: l’idea di gettarlo nella mischia come mezz’ala, come a Milano, è l’ennesimo esperimento fallito da Pecchia in questa stagione e non si ripeterà. D’altronde lasciare i giocatori nel proprio ruolo, per l’allenatore scaligero, sembra pura utopia. Vicino a Danzi agiranno Romulo e Calvano.

In avanti spazio da titolare per i classe 1998 Lee e Tupta, con Cerci a sostegno.

Per l’Udinese si tratta della partita della vita: in caso di vittoria sarebbe salva. Per il Verona un’inutile passerella di fine anno dove non resta che salvare almeno l’onore.

LASCIA UN COMMENTO

*