Adjapong meglio di Padoin perchè… under

Entrambi possono giocare da esterni di centrocampo nel 3-4-2-1 di Juric. Entrambi fanno la fase difensiva molto bene e riempiono la fascia. Ed entrambi possono giocare sia a destra che a sinistra. Solo una cosa differenzia Padoin da Adjapong: la carta d’identità. E se da un lato significa maggior esperienza e abitudine alla Serie A (anche se comunque il ragazzo in uscita da Sassuolo le sue 32 presenze in A le ha fatte), dall’altro vuol dire rientrare nella lista under.

Oggi il Verona ha la lista over satura, deve necessariamente vendere e non può permettersi un altro tassello, mentre gli under sono infiniti ed è per questo che il profilo di Adjapong, classe 1998, interessa maggiormente.

I tempi sono un po’ più lunghi del previsto, perché proprio in questo periodo il Sassuolo ha ceduto Lirola, che occupava lo stesso ruolo del nazionale under 21 italiano. Però Adjapong resta in uscita e il Verona ci proverà. Foto: Zimbio

Damiano Conati

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

*