Albertazzi, l’uomo nuovo nella difesa gialloblù 

Bigon cerca un centrale ma non è detto che ne arrivi uno. In casa Hellas sono finiti i tempi dei “lungagnoni” adattati a terzini ed Albertazzi con il nuovo corso delneriano verrà impiegato nel suo ruolo originario di inizio carriera: il centrale. Il biondo ex milanista va così a sostituire Marquez, tornato in Messico senza tanti rimpianti e con buona pace delle parti. L’ingaggio di Emanuelson, unito alle buone prestazioni di Souprayen e Fares, sganciano quindi Michelangelo da compiti di fascia riproponendolo in mezzo alla difesa come alternativa a Moras, Bianchetti ed Helander.

LASCIA UN COMMENTO

*