Anche D’Amico tiene d’occhio i talenti del Gozzano

Di Damiano Conati

La favola del piccolo Gozzano continua. La squadra di questo paesino di 5000 anime in provincia di Novara, che in pochi anni si è trovato dall’Eccellenza a metà classifica in Serie C, continua a far parlare di sè. Adesso per merito di alcuni giocatori che sono finiti sul taccuino di molte squadre di Serie A e B, tra cui anche il Verona.

A Carpi, Pescara e Crotone piace molto l’esterno sinistro Jean Lambert Evans, 21enne francese. 

Mentre Hellas e Cremonese hanno messo gli occhi su Jeremy Petris, anch’egli francese classe ’98, ma di professione terzino destro. Il ragazzo piace a D’Amico, che però lo monitora solo in ottica futura, visto che oggi ha bisogno di giocatori già pronti, come appunto Faraoni appena acquistato.

Chi ha l’età per essere già sbocciato e quindi potrebbe fare al caso del Verona è invece Junior Messias, mancino brasiliano di 27 anni. L’esterno d’attacco piace molto anche al Brescia, ma secondo i principali siti di calciomercato nazionale nelle ultime ore anche D’Amico avrebbe dimostrato interesse per il talento del Gozzano, tra l’altro scoperto nei campetti di periferia del campionato Uisp di Torino dall’ex gialloblù Ezio Rossi.

Son tutti colpi che sarebbero più nelle corde del Sogliano visto a Verona, mentre i suoi successori Bigon e Fusco non hanno mai veramente creduto in scommesse così. D’Amico finora non ha mai attinto dal mercato di C, ma l’occasione buona potrebbe appunto arrivare dai talenti del Gozzano.

LASCIA UN COMMENTO

*