Aria di smobilitazione? È la primavera

Saranno i primi caldi, sarà il cinguettio degli uccelli e il profumo dei primi fiori, sarà che con un Verona salvo da tempo e fuori dall’Europa è difficile trovare argomenti interessanti da raccontare… fatto sta che in questi giorni sui media nazionali ne abbiamo lette di ogni… D’Amico all’Atalanta, Tudor insieme a lui, ma, visto che ci siamo, pacchetto completo con Margiotta. Simeone non riscattato, Tameze al Napoli insieme a Barak, su cui però ci sono anche le inglesi, Günter da Juric, Casale alla Lazio ma forse in Campania pure lui, Ilic che piace a tutti e adesso addirittura Corrent che lascia la Primavera per andare a Mantova. E poi addirittura Setti che vende tutto il Verona agli americani!

Le uniche certezze al momento si chiamano Caprari e Montipò, riscattati, Tochi Chukwuani acquistato a parametro zero, lo scouting che continua a portare giovani scandinavi in prova, il ritorno dell’ottimo Amione da Reggio Calabria, il rinnovo di Coppola. Quella è realtà, tutto il resto, per ora, solo parole.

Foto: instagram Hellas Verona

Damiano Conati

Sono nato a Verona nel 1982, sono sposato e ho tre bellissimi bambini. Laureato in Scienze della comunicazione, sono iscritto all'Ordine dei Giornalisti dal 2005. Giá collaboratore di molte testate locali, presidente di una società di basket, ho vissuto tre anni in missione in Brasile e attualmente lavoro come operatore sociale in Caritas Verona.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

*