Balotelli, opzione Brasile sempre più lontana

Dal Brasile giungono notizie che il Flamengo non riuscirebbe ad accontentare le richieste economiche di Mario Balotelli. Troppo alto il cachet dell’attaccante svincolatosi dall’Olympique Marsiglia e troppe incognite legate alla sua possibile avventura brasiliana.

Nonostante i giornali italiani continuino a ribadire cifre e anni di contratto, in realtà dal Brasile confermano che il Flamengo non abbia fatto ancora nessuna offerta al calciatore. Tra l’altro le recenti spese folli della società brasiliana fanno intendere che i carioca non abbiano più tutta la liquidità che potevano avere qualche mese fa con la nuova dirigenza, tanto che ha gridato allo scandalo il contratto faraonico offerto per Gabigol, superiore ai 3 milioni di euro, molto di più di quello che percepiva un Romario qualsiasi.

Più passano i giorni, più si sgonfia questa ipotesi brasiliana e sembra che sia stata creata ad hoc dall’entourage del giocatore: città meravigliosa, una delle tre squadre migliori del Sudamerica nel campionato più competitivo, stadio da brividi. Amo lanciato attraverso i media, sperando che la squadra chiamata in causa potesse abboccare.

Per ora il Flamengo non ha fatto offerte e l’unica proposta sul tavolo di Raiola è quella di Setti. Ma l’Hellas e la città di Verona non entusiasmano Balotelli. Però è l’unica offerta arrivata. Accetterà?

Damiano Conati

LASCIA UN COMMENTO

*