Baràk guida il Verona nella vittoria contro il Benevento

La 6^ giornata del campionato di serie A vede scendere in campo nel posticipo del lunedì sera l’Hellas Verona contro il Benevento.

Partite interessante per gli uomini di Juric che trovano questa sera un’avversaria più che abbordabile, con una ghiotta occasione per provare a conquistare i 3 punti.

Inizio di gara e ritmi molto alti con le due compagini che vogliono dimostrare all’avversaria di non voler farsi mettere i piedi in testa. Pressing alto degli avversari che non consentono ai due centrocampisti di ragionare.

Al 16 i gialloblù passano in vantaggio: Kalinic sponda di tacco per Zaccagni che serve la
biglia in mezzo all’area per Barak e con un grazioso colpo di tacco infila la palla in rete.

Gli ospiti sono in apprensione, i gialloblù giocano bene e sulle fasce sono micidiali. Ma con il passare dei minuti il Benevento prova a ritornare in partita costringendo ad un paio di grandi interventi il portiere Silvestri. Con il vantaggio scaligero si chiude la prima frazione di gara.

Il secondo tempo inizia con due cambi per Juric: fuori Empereur e Lovato, dentro Dawidowicz e Magnani.
Gli ospiti vogliono pareggiare e al 55esimo ritornano in partita con un bel gol di Lapadula.
Gli scaligeri sembrano essere entrati in campo meno convinti rendendo vita facile agli ospiti.

Nel momento migliore del Benevento al minuto 62 è ancora Barak a portarci in vantaggio con un bel tiro di esterno da appena dentro l’area.

A 18 minuti dal termine gli avversari restano in dieci, espulso Caprari per proteste. Il Verona continua a giocare e al 76esimo allunga con un bel gol di Lazovic.

Nel finale esce Kalinic ed entra Di Carmine. El recupero escono Ceccherini e Baràk ed entrano Gunter e Colley.

Si chiude col una vittoria la gara, i gialloblù hanno alternato momenti di grande vivacità ad altri più tranquilli. Una buona prestazione che regala 3 punti importanti in chiave futura.

Stefano Pozza
Dopo il diploma di maturità classica, mi sono laureato in Scienze Politiche presso l'Università degli studi di Padova. Dal marzo 2012 sono iscritto all'Ordine dei Giornalisti, elenco pubblicisti. Nella vita di tutti i giorni lavoro come Buyer, e coltivo due grandi passioni: la politica e il giornalismo.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

*