Basteranno Toni e Nene’?

Toni a parte, centravanti principe ed imprescindibile dell’Hellas, di prime punte oltre a lui c’è solo Nene’, reduce da stagioni altalenanti a Cagliari. Data per scontata la sua recuperata integrità fisica e il suo fiuto per il gol, c’è da chiedersi se in quel ruolo il Verona non sia un po’ scoperto. L’ipotesi di una squalifica ed un infortunio concomitanti darebbe qualche problema a Mandorlini, costretto forse a rimediare con una variazione di modulo e con interpreti significativamente diversi e che si trovano a loro agio più come seconde punte od esterni. Vero che all’occorrenza c’è pure Juanito ma, conoscendolo, il ruolo di centravanti puro gli starebbe stretto. Forse che non sarebbe stato meglio, in fase di mercato, allungare un po’ di più anche la coperta delle prime punte?

LASCIA UN COMMENTO

*