Bessa: dobbiamo migliorare tutto tutti

Queste le dichiarazioni rilasciate da Daniel Bessa al termine della partita contro la Juventus: quando Caceres ha fatto il gol del pareggio sentivo che oggi era la giornata giusta. Purtroppo abbiamo tenuto per 75 minuti e le cose sono andate così come sono andate.

Peccato perche sono quelle partite che se pareggi, anche rubando, ti danno tanta spinta.

Dobbiamo pensare che anche gli avversari non stanno vincendo le partite, si innervosiscono e possono fare errori. Nei prossimi mesi dobbiamo essere più cinici e fare meglio. Stiamo crescendo e ci stiamo completando.

Sono da evitare le figuracce tipo Cagliari, dove è mancata la determinazione. Dobbiamo imparare dagli errori per non commetterne più.

Dopo la sosta andiamo a Napoli, dobbiamo dare il massimo e cercare di vincere le partite.

Caceres? È un giocatore che ha dimostrato quanto vale in tutta la sua carriera. Se va via il Verona perde un grandissimo giocatore.

Fusco e Pecchia? Mi dispiace per gli striscioni, l’anno scorso tutto andava bene con la promozione, ora che le cose non vanno bene sono i primi a pagare. Mi dispiace umanamente, loro sono dei professionisti”

CONDIVIDI
Stefano Pozza
Dopo il diploma di maturità classica, mi sono laureato in Scienze Politiche presso l'Università degli studi di Padova. Dal marzo 2012 sono iscritto all'Ordine dei Giornalisti, elenco pubblicisti. Nella vita di tutti i giorni lavoro come Buyer, e coltivo due grandi passioni: la politica e il giornalismo.

LASCIA UN COMMENTO

*