Bianchetti: “È la fine di un incubo, adesso sto bene!”

Queste le dichiarazioni di Matteo Bianchetti al termine della partita tra Livorno e Verona:

“È la fine di un incubo, sono contentissimo. Sono contento di essere tornato, sto bene e voglio allenarmi sempre al meglio. Sono stati mesi difficili, tornavo da un lungo infortunio e poi ecco uno nuovo. Mi è servito, vivo la vita in maniera diversa.

Sono cambiato, quando la vita ti mette di fronte a brutte situazioni cambi anche se non vuoi, e alla lunga sono felice di essere cambiato così. Ho dovuto lottare, alcuni mi dicevano che avrei dovuto smettere, e invece eccomi qua.

Contento di essere rientrato in una partita difficile, così a freddo. Abbiamo portato a casa un punto importante contro una squadra molto ostica. La serie B è così, non si puoi sempre scegliere come giocare, è stato importante non prendere gol.

Le critiche? Hanno dato fastidio, le prendo e le porti a casa. Abbiamo dimostrato nell’ultimo mese quello che siamo. Il rientro accanto a Caracciolo? Mi è stato d’aiuto aver giocato tanto con lui negli anni.

Testa ora a Cittadella, avversario sempre difficile da affrontare”

LASCIA UN COMMENTO

*