Caccia alla punta

Posto che Cappelluzzo rimarrà come terzo attaccante e che si proverà a convincere Pazzini a rimettersi in discussione in B con lo stipendio ridotto, ciò significa che al Verona resta spazio per una sola entrata nel reparto avanzato.

E dato che, dopo le parole di Fusco, per deduzione, Torregrossa pare non faccia parte dei piani tecnici del Verona, aumenta la curiosità di sapere chi sarà l’attaccante che presto sbarcherà sulle rive dell’Adige.

Di certo c’è che tra tutti i profili seguiti, Ardemagni ha le maggiori chances: prima punta vera, Matteo corrisponde all’identikit ideale per il neo mister Pecchia e in serie B garantisce sempre un buon numero di reti. 

Sullo sfondo, anche se in realtà un po’ più staccato, resta Ganz, 16 reti quest’anno con la maglia del Como, che diventerebbe gialloblù se si materializzassero i rumors di mercato che vogliono Ionita a Torino, sponda Juventus.

LASCIA UN COMMENTO

*