Caracciolo: “Cattiveria e consapevolezza che ce la giochiamo ovunque”

Le principali dichiarazioni del difensore gialloblù Antonio Caracciolo, rilasciate a Radio Verona durante la trasmissione ‘Fuorigioco’.

IL CAGLIARI: UNA TRASFERTA DIFFICILE E IMPORTANTE

«Contro il Cagliari sappiamo che si tratta di uno scontro diretto, sarà una gara difficile ma la dovremo preparare al meglio per cercare di fare punti importanti in chiave classifica. Dobbiamo continuare a lottare fino al novantesimo in ogni gara, essere cattivi su tutti i palloni. Possiamo giocarcela con tante squadre, dobbiamo avere più consapevolezza dei nostri mezzi. Pavoletti? Lo conosco, è molto forte, se c’è una palla vagante ci arriva sempre, dovremo stare molto concentrati».

IL MOMENTO DELLA SQUADRA

«Siamo in crescita, contro la Sampdoria abbiamo fatto un’ottima gara, con il Torino abbiamo recuperato due gol, abbiamo vinto contro il Benevento e ci abbiamo creduto fino in fondo con l’Inter, in quella partita ci sono stati tanti segnali positivi. Ora anche grazie al mister abbiamo più consapevolezza di potercela fare, rispetto alle prime partite questo aspetto sta emergendo sempre di più. Lui ci sta facendo crescere e ci sprona a dare sempre il massimo, noi lo seguiamo».

LASCIA UN COMMENTO

*