Cassano all’Hellas? Nessuno nega..

Cassano in arrivo? Nessuno nega.

Intervistano Pazzini e lui dichiara che con Cassano ha vissuto due anni splendidi e che in Serie A serve gente d’esperienza e pronta per la categoria. La risposta classica: “parlate di mercato con la società, non sono io la persona più indicata “, non è arrivata.

Intervistano il diesse Fusco e lui dice che a gennaio c’è stato un abboccamento ma lui ha rifiutato l’arrivo del barese. 

Però conferma che il talento del giocatore è immenso e che acquistarlo sei mesi fa sarebbe stato un errore. 

La classica uscita: “Non c’è niente di vero, i nostri obiettivi sono altri”, non è arrivata.

Intervistano il presidente Setti che conferma il contatto e dichiara che adesso è necessario fare delle valutazioni. Cassano fa parte di una di quelle idee da portare avanti. 

Una bella smentita secca, tipo “Cassano non ci interessa”, non è arrivata. 

Intervistano Cassano in persona che grida amore per l’Hellas, sogna il Bentegodi pieno e non vede l’ora di arrivare a Verona. Anzi, addirittura ha la convinzione che approdare alla corte di Setti sia la cosa migliore che possa fare. 

La scontata frase di circostanza “parlatene con il mio procuratore “, non è arrivata. 

Che dire? Sembra proprio che nessuno voglia smentire l’arrivo del talento di Bari Vecchia a Verona. 

E in un mondo del calcio dove tutti negano e in pochi brillano per schiettezza e originalità nelle dichiarazioni, questa situazione è quantomeno strana. 

E forse qualcosa di vero stavolta c’è.

Damiano Conati

CONDIVIDI
Federico Messini
Federico Messini nasce a Villafranca di Verona il 15/05/1990. Studente in lettere moderne presso l'Università degli studi di Trento. Scrittore e cantautore ha all'attivo due pubblicazioni : "Il gioco degli spiccioli" uscito nel 2013 e "Il doppiatore" uscito nel 2016.

LASCIA UN COMMENTO

*