Cerci sbotta e rivela i pasticci societari

“Il mio infortunio ha avuto una diagnosi sbagliata (lesione di primo grado invece che di secondo), e per questo motivo ci ho messo più del dovuto a rientrare. Il Verona non segna? Avevamo Pazzini in rosa, ma è stato ceduto, così come altri giocatori importanti. Il fallimento è anche mio, ne sono consapevole”.

Alessio Cerci

LASCIA UN COMMENTO

*