Chievo in B? Il Verona perderebbe il paracadute del secondo anno

Oggi è attesa la sentenza che definirà le sorti del Chievo. Se dovesse essere confermato il -15, sarebbe un grave danno per l’Hellas perchè significherebbe la caduta del Chievo in cadetteria.

Innanzitutto perché la società di Campedelli è molto più forte economicamente del Crotone, ha una rosa più strutturata (Sorrentino, Giaccherini, Djordjevic in B sarebbero un super lusso) e riceverebbe pure i 25 milioni di paracadute. Il Chievo diventerebbe l’avversaria numero uno del Verona per la promozione immediata.

Inoltre il danno per l’Hellas sarebbe anche economico. Crotone in A e Chievo in B significa che i 60 milioni annui stanziati per il paracadute sarebbero spesi tutti il primo anno (25 Verona, 25 Chievo e 10 Benevento) e pertanto in un eventuale secondo anno consecutivo di B, il Verona non incasserebbe alcun residuale. Residuale che ad oggi corrisponde a 10 milioni.

La caduta del Chievo, quindi, non conviene a nessuno, se non per avere un derby in B che manca da tanti anni e per creare un campionato cadetto che assomiglia ad una Liga Veneta. Ma il Verona preferisce sicuramente un Crotone in più.

Damiano Conati

LASCIA UN COMMENTO

*