Crotone vs H. Verona 0-0

La seconda giornata del campionato di serie A vede scendere in campo l’Hellas Verona a Crotone, in una trasferta importante per alzare la testa. 

Dopo la sfida impossibile con il Napoli, per i gialloblù di mister Pecchia inizia finalmente il campionato contro una diretta concorrente in chiave salvezza. 

Non passa certo inosservata l’ennesima esclusione dall’undici titolare del Pazzo, in quello che sembra essere diventato un vero e proprio caso. 

Inizia il match e l’impressione è che il Verona sia abbastanza in confusione. Sono i padroni di casa a detenere il pallino del gioco, creando tre nitide occasioni nei primi quindici minuti. Tra i gialloblù l’impressione è che manchi proprio un punto di riferimento davanti, con Fares che non si può certo definire un centravanti.

Il match si rivela molto noioso, le due compagini utilizzano esclusivamente il lancio lungo, e ne esce uno spettacolo mediocre, in quella che potrebbe essere benissimo,per il gioco mostrato, una partita di serie B.

Nella ripresa l’antifona rimane invariata, e in molti attendo il momento di capitan Pazzini, inspiegabilmente fuori. Finalmente al 17° arriva la sostituzione: fuori Cerci dentro Giampaolo Pazzini.

Dieci minuti più tardi esce Fares, al suo posto scende in campo Mattia Valoti. 

La partita risulta bloccata, il Verona non ha un gioco chiaro, talvolta sembra proprio manchino gli schemi di gioco. Certo non è facile andare a prendere i tre punti in un campo come Crotone, ma l’impressione è che gli scaligeri ci abbiano provato poco.

31° è il momento di Mattia Zaccagni che subentra a Buchel.

Si chiude sullo 0 a 0 una partita noiosa, con un punto che comunque fa comodo.Migliore in campo per i gialloblù Alex Ferrari.

LASCIA UN COMMENTO

*