De Vitis: “Saviola non si sposa con il 4 3 3”

Il gol su rigore di ieri non risolve i problemi di Javier Saviola e del Verona, dato che le strade di gialloblù e del Conejo argentino potrebbero a breve dividersi. L’ex Barcellona non è in cima alle gerarchie di Mandorlini e per un commento al riguardo abbiamo contattato l’ex attaccante dell’Hellas Verona Antonio De Vitis: “Le sue qualità non si discutono ma se non gioca un motivo ci sarà. Evidentemente non è riuscito a entrare in condizione, o forse l’ambientamento è più lungo e difficoltoso del previsto, giudicare da fuori non è facile”.

La coesistenza con Toni è davvero impossibile?

“Io credo che se i giocatori sono forti in un modo o nell’altro si riesce a far coesistere tutti. E’ anche vero che Mandorlini gioca col 4-3-3 e in questo modulo la presenza di entrambi non si sposa tanto, quindi c’è anche l’ambito tattico da considerare”.

Questo inizio stentato del Verona se lo aspettava?

“La rosa la ritengo superiore rispetto all’anno scorso, quindi l’inizio così discontinuo mi ha stupito. Penso e spero che comunque nella seconda parte di stagione possano rifarsi, il potenziale è importante”.

Fonte: tuttomercatoweb

LASCIA UN COMMENTO

*