Del Neri: “Ora tocca a chi ha giocato meno”

Le dichiarazioni di Mister Del Neri in conferenza stampa:

“Dopo Carpi sono state due settimane difficili. È scoppiata la contestazione ma la squadra ha le qualità per andare avanti con forza. Gli insulti devono servirci da stimolo. I tifosi sono arrabbiati perché vogliono troppo bene alla loro squadra del cuore. Dobbiamo onorare la maglia fino in fondo perché ormai le residue speranze se ne sono andate. Se consideriamo i punti raccolti, più o meno stiamo in linea con il Bologna ma purtroppo siamo distanziati. Lavoriamo pensando al domani per ricostruire con calma dalle basi. Sul mio futuro a Verona, tutto è ancora da definire. Lunedì Pazzini giocherà come punta centrale al posto di Toni e ci sarà lo spazio per qualche giovane. Ora abbiamo otto partite a disposizione per capire da chi ripartire l’anno prossimo. Romulo? È stato martoriato dagli infortuni. Mi auguro di riproporlo con continuità. Albertazzi giocherà a sinistra.

LASCIA UN COMMENTO

*