Di Gennaro: “Molti cambi ma squadra solida”

A TuttoMercatoWeb l’ex centrocampista gialloblù Antonio Di Gennaro spiega il momento straordinario dell’Hellas: “Considerando tutti i cambi avvenuti quest’estate nei ruoli chiave direi che la squadra sta rispettando le aspettative. Senza Iturbe e Romulo la squadra ha meno imprevedibilità, ma direi che il tutto è compensato da un’ottima solidità difensiva”.

Quali sono, a suo giudizio, le note più liete della stagione?

“Tachtsidis su tutti, ha ritrovato la sua dimensione dopo campionati ad intermittenza. Mi sembra creciuto tatticamente ma soprattutto mentalmente. Poi Rafa Marquez, che nonostante alcuni errori è riuscito a calarsi perfettamente nella mentalità veronese, portando esperienza e carisma”.

E Luca Toni?

“Era impossibile aspettarsi un gol ogni partita come la scorsa stagione. Luca comunque è l’anima di questa squadra nonché il leader carismatico”.

Quali invece gli aspetti negativi o migliorabili?

“Pochi, in generale il Verona è meno spettacolare ma sicuramente più concreto. Aspetto Saviola, deve trovare la sua collocazione ed iniziare a carburare, ma il calcio italiano ha bisogno di gente come lui”.

Chiusura con Ionita, una delle grandi sorprese di stagione…

“E’ la nuova sorpresa sicuramente, ma occhio a paragonarlo a Iturbe. Ha tanta qualità, vediamo come riesce a crescere”.

LASCIA UN COMMENTO

*