“Pazzo” per l’Hellas e per gli azzurri

Tanta sfortuna. È la sintesi dell’inizio di stagione di Giampaolo Pazzini, attaccante ex rossonero giunto sulle rive dell’Adige accompagnato non solo da elevate aspettative da parte del club di via Belgio ma anche personali. La punta toscana ha molti motivi per dare il massimo e tornare ad essere goleador. Il sogno degli Europei è lì davanti e ora tocca a lui trasformarlo in realtà. Per il centravanti gialloblù, abituato ad essere nel giro degli azzurri, l’obiettivo è tutt’altro che una chimera. Conte ha bisogno di completare la batteria delle punte a disposizione e il “Pazzo” è certamente tra gli osservati speciali.

LASCIA UN COMMENTO

*