Espugnare San Siro da sempre è un sogno proibito

Domani sera a San Siro si disputerà il match fra Inter ed Hellas Verona, gara valida per la 5^ giornata del Campionato di Serie A. Per molti bookmakers l’esito è scontato. E come dargli torto…

Guardando questo primo scorcio di stagione, le due squadre sono separate da un abisso: Inter prima in classifica, imbattuta e con 1 solo gol subito; Verona che invece annaspa nella parte bassa della classifica, con zero vittorie, difesa tutt’altro che solida e un attacco che macina poco.

Se a tutto questo aggiungiamo anche la storia (zero vittorie zero al “Meazza”), le previsioni per la gara si fanno sempre meno rosee per i gialloblu di mister Mandorlini.
Ma sognare non costa nulla….

 L’Inter è leader indiscussa di questo inizio di campionato con ben 4 vittorie su 4 incontri disputati. 

Mostra una difesa molto solida, dato che ha subito solo un gol in questo inizio di stagione. 

Il centrocampo neroazzurro si presenta roccioso e combattivo con la fisicità di Felipe Melo, Medel e Kondogbia. 

A completare il quadro perfetto c’è un attacco stellare con nomi del calibro di Jovetic, Perisic, Icardi, Palacio, che ovviamente non hanno bisogno di presentazioni. 
Gli indisponibili fra i nerazzurri sono: 

Dodò, Miranda, Murillo Vidic 
Le statistiche riguardo i confronti fra le due compagini parlano chiaro: 15 vittorie per l’Inter, 11 pareggi e 0 vittorie gialloblù. 
Sono 4 gli ex che scenderanno in campo domani (tutti fra le fila gialloblù): 

– Mister Mandorlini ha giocato con l’inter dal 1984 al 1991 

– Giampaolo Pazzini 

– Matteo Bianchetti 

– Luca Siligardi

P.P.

LASCIA UN COMMENTO

*