Follia Gialloblu’

di Federico Messini

“Osservate con quanta previdenza la natura, madre del genere umano, ebbe cura di spargere ovunque un pizzico di follia. Infuse nell’uomo più passione che ragione perché fosse tutto meno triste, difficile, brutto, insipido, fastidioso.”

L’enunciato di Erasmo da Rotterdam calza a pennello con la situazione paradossale che stanno attraversando il Verona e i suoi tifosi. La storia è nota ed è inutile riprenderla: fino a qualche giorno fa, zero vittorie in campionato, dodici punti di distanza dalla virtuale salvezza e sempre meno tempo per raddrizzare la stagione. Sembrava tutto finito.

E invece no, mercoledì sera con una prova di cuore i giocatori di mister Del Neri superano l’Atalanta e ribaltano l’uno a zero iniziale con i goal di Siligardi e Pazzini. I punti di distanza dalla salvezza ora sono dieci, i nuovi acquisti Marrone, Emanuelson e soprattutto il nuovo “Bocia do Brasil” Gilberto forniscono il cambio di marcia e il Bentegodi nei minuti finali diventa una vera e propria bolgia che accompagna gli undici gialloblù alla prima agognata vittoria stagionale.

E se il vento fosse cambiato? E se proprio qui il buon Erasmo entrasse in gioco e ci ricordasse che le grandi imprese sono sempre condite da un po’ di sana follia?

Se domenica contro i Nerazzurri di Mancini qualcosa andasse follemente per il verso giusto, qualche santo guardasse giù e i punti di distacco dalla Sampdoria diventassero sette?

E se contro la Lazio al prossimo turno, sempre follemente…

Mi fermo qui, se veramente i veronesi sono come si dice “Tutti mati” magari questa follia ci potrà davvero regalare una grande impresa! Da buon veronese… io ci credo.

Federico Messini
Federico Messini nasce a Villafranca di Verona il 15/05/1990. Studente in lettere moderne presso l'Università degli studi di Trento. Scrittore e cantautore ha all'attivo due pubblicazioni : "Il gioco degli spiccioli" uscito nel 2013 e "Il doppiatore" uscito nel 2016.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

*