Fusco: “Pronti per il mercato ma recuperiamo gli infortunati”

Le dichiarazioni di Filippo Fusco in mixed zone:

“Una delle peggiori prestazioni del campionato. Siamo molto addolorati. Udinese troppo forte fisicamente, che sembrava una squadra anglosassone. Nell’imminente finestra di mercato, cercheremo di puntellare qualche reparto con inserimenti di qualità, anche se spero di recuperare soprattutto i miei giocatori infortunati. Pazzini? Faremo ragionamenti insieme e capiremo il suo futuro. Lui è un giocatore importante per noi e, a seconda delle sue e delle nostre aspettative, cercheremo di capire cosa è meglio per tutti”.

3 COMMENTS

  1. Beh direi una piccola prelibatezza prenatalizia.Quattro amaretti di Verona offerti dalla ditta Hellas a tutti i tifosi gialloblu’.Un grazie sincero al presidente dell’azienda fornitrice dottor SETTORELLO e a tutti i suoi collaboratori.Auguro al presidente di proseguire su questa strada tracciata all’inizio del campionato certo di esprimere il pensiero di tutti i tifosi gialloblu’ in occasione del tradizionale scambio di doni e di auguri di un sereno Natale e uno scoppiettante 2018! CARO PRESIDENTE VOGLIA ESTENDERE I PIÙ SINCERI E AUTENTICI AUGURI A TUTTE LE MAESTRANZE DELL’AZIENDA CON UNA MENZIONE PARTICOLARE AL DOTTOR FUSCO E AL DOTTOR CATAPECCHIA PER QUESTO ENNESIMO REGALO.

  2. Una informazione di servizio per tutti i tifosi e simpatizzanti dell’Hellas.Il giorno 28 dicembre in occasione dello scambio di auguri di fine anno la Direzione Aziendale ha deciso di allestire uno stand gastronomico presso lo Sporting Center IL PURGATORIO di Peschiera del Garda per offrire la propria specialita’ culinaria : BOLLITI CON LA PEARA’ ANNAFFIATI DA UN BUON CALICE DI APPASSITO DI STAGIONE quest’ultimo offerto dalla ditta BROCCHI.

  3. SE IL VERONA E’ IMBARAZZANTE HO GIA’ PRONTO UN BEL PURGANTE : LE FAMOSE FAVE DI FUSCO E TI LIBERERAI DEL SOVERCHIO PESO.CONSULTARE IL PROPRIO MEDICO PRIMA DI ASSUMERE IL PRODOTTO’POTREBBE AVERE EFFETTI COLLATERALI : DOLORI ADDOMINALI,DISCONFORT,DIARREA E IMPELLENZA.

LASCIA UN COMMENTO

*