Ganz: “Con Pazzini sana competizione”

Le dichiarazioni di Ganz in conferenza stampa:

“Tra i presunti titolari e chi entra a match in corso, nel Verona non c’è differenza: tutti danno sempre il massimo. 

Personalmente ho iniziato come meglio non potevo e ora devo dare continuità.

Mio papà con il Foggia era in tribuna ed era il mio primo tifoso. Mi piacerebbe ripercorrere le sue orme: a casa ho visto e rivisto tutti i suoi gol e se diventassi come lui sarebbe oro. 

Con Pazzini c’è sana competizione ma nessuna gelosia. È un ragazzo disponibile e di grande esperienza. 

Quando parto dalla panchina mi arrabbio ma solo in funzione di aumentare la cattiveria del team e fare il bene del Verona.

Non rubero’ il posto a Pazzini perché siamo tutti indispensabili. Nell’arco della stagione, serviremo tutti.

Bessa sarebbe un grande acquisto perché ha tanta qualità e la’ davanti può essere devastante.

Per me giocare esterno o punta non fa la differenza: vado dove c’e’ bisogno. Siamo una squadra forte, con blasone e che aspira a tornare nella massima categoria. 

Il campionato è decisamente più importante della Tim Cup ma fare bella figura con il Crotone e’ fondamentale per capire a che punto è la nostra preparazione.

D’ora in avanti dovremo vincere le partite correndo più degli altri e garantendo continuità di rendimento. Cresceremo ancora”.

LASCIA UN COMMENTO

*