Gollini: “Ci sono squadre interessate a me ma io penso solo al Verona”

Ecco le principali dichiarazioni di Pierluigi Gollini, rilasciate al termine di Empoli-Hellas Verona (1-0): 
 «Un commento alla prestazione di oggi? Ci dispiace per il risultato, eravamo venuti per vincere. Purtroppo quest’anno facciamo fatica ad avere gli episodi a vantaggio. Lo spogliatoio? Ci siamo detti che dobbiamo a tutti i costi finire a testa alta per la maglia, oggi non abbiamo demeritato ma va così. Il gol di Maccarone? L’azione è stata veloce. È stato bravo se l’avessi preso avrei fatto davvero una partita perfetta. L’episodio accaduto a Greco? Qualche sfogo ci può stare soprattutto fischiare e contestare, però non ci sta andare a casa delle persone dove ci sono anche le famiglie. Però noi siamo un gruppo unito e ci dispiace per questo episodio. La mia stagione? Sono cresciuto tanto, ringrazio il mister per aver detto che posso crescere ancora, sicuramente devo migliorare. Sono cresciuto tanto. Il futuro? Il mio procuratore mi ha detto che ci sono delle squadre interessate a me, ma gli ho detto che non mi interessa, voglio finire la stagione concentrato al 100% sul Verona. Io rimarrei volentieri ma devo parlare con la Società. Donnarumma? Gli farei i complimenti per quanto fatto fino ad oggi Le parole di Zamparini? Dichiarazioni ridicole che lasciamo il tempo che trovano, valgono zero, non so a cosa pensasse quando le ha dette».

Fonte: Hellas Verona F.C.

1 COMMENTO

  1. Mai sentito nessuno che nelle condizioni di Gollini non abbia detto la stessa cosa. Un’ovvietà imposta dal Procuratore ancor prima dell’intelligenza del calciatore in questione. Gollini è utile all’Hellas per quello che il Magliaro ricaverà dalla sua cessione. Buona fortuna Gollini. Lo sostituiremo col vecchio Pegolo o con il cavallo di ritorno Nicolas. Fosse quest’ultimo il destinato, speriamo che qualcuno gli abbia insegnato che non può prendere con le mani il passaggio del suo difensore !

LASCIA UN COMMENTO

*