H. Verona vs Spezia 0-1

La 34^ giornata del campionato di serie vede scendere in campo l’Hellas Verona contro lo Spezia Calcio. 

Il pareggio del Frosinone nell’anticipo giocato ieri contro l’Avellino, potrebbe dare l’opportunità agli scaligeri di ritornare in testa alla classifica a quota 61 punti, assieme ai frusinati ed eventualmente alla Spal (impegnata in casa con il Novara).

Nella formazione scelta da mister Pecchia, la novità è il turno di riposo concesso al difensore Caracciolo. Tra gli assenti invece risultano Franco Zuculini e Simone Andrea Ganz, fuori per infortunio.

Il Verona parte bene, mostrando un gioco fluido e in alcuni tratti dirompente. Il nuovo modulo, il 3-5-2, sembra aiutare i gialloblù ad esprimersi al meglio, soprattutto in fase offensiva.

Al 33° occasione d’oro per lo Spezia, con Maggiore che infiltratosi in area costringe al miracolo Nicolas.

I nostri alternano ora momenti di bel gioco, fluido e veloce, ad altri un po’ troppo lenti e macchinosi. Troppe volte forziamo il passaggio all’indietro invece di osare davanti.

L’Hellas dopo un buona partenza ora è in calo, e gli avversari sembrano prendere più coraggio.

Si chiude il primo tempo, con le proteste del pubblico veronese per alcune scelte del direttore di gara. 

Inizia la ripresa, il Verona sembra tornare in campo attonito e troppo superficiale. Gli avversari creano azioni pericolose e si mangiano, fortunatamente, un gol clamoroso. 

Al 14° esce Valoti ed entra Luppi.
Ora i gialloblù sembrano tornare in se, e cominciano a rendersi pericolosi, attaccando con costanza.

Arriva al 24° il secondo cambio: fuori Sede dentro Zaccagni.

Al 32° l’arbitro concede un calcio di rigore allo Spezia, per fallo di mano in area di Pisano. Batte Granoche che insacca l’1 a 0.
È il turno di Capelluzzo che al 36° prende il posto di Zuculini.

Al 43° il Verona non sfrutta un’occasione d’oro, dopo un bel cross di Bianchetti, Pazzini svetta ma la palla è fuori dallo specchio della porta.

5 minuti di recupero non bastano per i gialloblù, che vengono sconfitti al Bentegodi, e perdono l’occasione d’oro di tornare in vetta alla classifica.

Formazioni:

Hellas Verona: Nicolas – Romulo – Pisano – Bianchetti – Pazzini – Souprayen (24° 2t Zaccagni) – Bessa – Siligardi – Valoti (14° 2t Luppi) – Ferrari – Zuculini B (36° 2t Capelluzzo). 


Allenatore
: Fabio Pecchia

Spezia: Chichizola – Valentini – De Col – Ceccaroni – Sciaudone – Piccolo (24° 2t Giannetti)- Dokovic – Migliore – Terzi – Maggiore (36° 2t Mastinu) – Granoche.


Allenatore
: Domenico Di Carlo

Arbitro: Nasca di Bari

Reti
: 32° 2t Granoche (rigore) 

LASCIA UN COMMENTO

*