Hellas imbarazzante: vince 4 a 0 l’Udinese

La 18^ giornata del campionato di Serie A vede scendere in campo nell’antivigilia di Natale Udinese e Hellas Verona.

I padroni di casa vengono da un ottimo periodo, con l’arrivo di mister Oddo che ha portato nuova verve ai friulani. I gialloblù invece hanno sorriso nell’ultima giornata grazie alla vittoria per 3 a 0 sul Milan, ma oggi c’è la necessità di dare continuità a questa vittoria.

Inizia il match E l’Udinese detiene il pallino del gioco cercando di rendersi pericolosi dalle fasce con cross al centro dell’area, dall’altra parte i gialloblù difendono con sicurezza e compattezza tentando di rendersi pericolosi con veloci ripartenze.

Con lo scorrere dei minuti i locali aumentano decisamente il ritmo di gioco, e i gialloblù si limitano solo ed esclusivamente a difendere. I gialloblù non riescono a mantenere la palla davanti, l’attacco è nullo e questo rende facile il percorsi dei padroni di casa.

Così i bianconeri passano in vantaggio: lungo traversone dalla sinistra palla a Widmer che appoggia per Baràk che insacca la rete del vantaggio. L’Hellas non riesce a reagire e lascia continuo spazio all’Udinese che sul finale del primo tempo allunga con Widmer abile a sfruttare una palla respinta da Nicolas. Si va negli spogliatoi sul 2 a 0 per l’Udinese,con i ragazzi di mister Pecchia che hanno letteralmente regalato i primi 45 minuti agli avversari.

Inizia la ripresa e mister Pecchia schiera, finalmente, in campo Pazzini. Purtroppo lo spartito non sembra essere cambiato e i locali rischiano di portarsi comodamente sul 3 a 0. Arriva poi il turno di Lee che subentra ad Alex Ferrari.

Le cose non migliorano,e al 22° una bellissima azione dei locali con Barak che trova la sua doppietta personale. L’Udinese ora dilaga e ridicolizza i giocatori gialloblù, con belle azioni, piroette e colpi di tacco. Pecchia da spazio a Tupta che fa il suo esordio in Serie A subentrando a Verde al 26°.

Le disavventure non sono finite: 34° bellissimo gol di Kevin Lasagna.

Partita imbarazzante per i gialloblù, che hanno letteralmente regalato i tre punti agli avversari. Verona che non ha saputo rendersi mai pericoloso, regalando la partita agli avversari.

Formazioni ufficiali:

Udinese: Bizzarri; Larsen, Danilo, Nuytinck; Widmer, Barak, Behrami (21° 2t Hallfredsson), Jankto, Ali Adnan; Maxi Lopez, Lasagna (35° 2t De Paul) . Allenatore: Oddo

Verona: Nicolas; Ferrari (10° 2t Lee), Heurtaux, Caracciolo, Souprayen; Romulo, Fossati, B.Zuculini, Bessa; Verde, Kean (1° 2t Pazzini). Allenatore: Pecchia

CONDIVIDI
Stefano Pozza
Dopo il diploma di maturità classica, mi sono laureato in Scienze Politiche presso l'Università degli studi di Padova. Dal marzo 2012 sono iscritto all'Ordine dei Giornalisti, elenco pubblicisti. Nella vita di tutti i giorni lavoro come Buyer, e coltivo due grandi passioni: la politica e il giornalismo.

LASCIA UN COMMENTO

*