venerdì, Luglio 30, 2021

Hellas Primavera corsaro a Venezia. Promozione ad un passo

GIOVANILI NEWS GENERALE24 APRILE 2021

La Primavera vince 2-0 in casa del Venezia: il traguardo ora è vicinissimo!

Roncade – Si chiude con il successo per 2-0 in favore del Verona la 19a giornata del campionato Primavera 2. L’Hellas passa con un gol per tempo, entrambi a firma di Matteo Cancellieri. I tre punti lanciano la Primavera di Corrent verso il match-point della prossima settimana contro il Parma.

Primo tempo vivace da parte di entrambe le squadre, con il Venezia che cerca, sfruttando le proprie catene laterali e la regia di Bortolin, di abbassare gradualmente il baricentro del Verona, mentre i gialloblù fanno buon viso a cattivo gioco sfruttando eventuali ripartenze. Il tutto si sviluppa però, perlopiù, dopo il vantaggio gialloblù firmato Cancellieri, che al 6′ mette subito in chiaro le intenzioni dell’Hellas battendo Lazar dopo un inserimento. Gli uomini di Corrent contano altre due grandi occasioni nel corso dei primi 45′, la prima con Yeboah che salta il portiere ma non colpisce abbastanza forte per evitare il ritorno dei difensori, il secondo di Turra che, servito proprio da Yeboah, calcia a incrociare ma trova l’opposizione dell’estremo difensore di casa. Il Venezia cerca invece i cross per la torre Hasanbegovic, vero diversivo per i temibili inserimenti del centrocampista Marchesan.

Nella ripresa i gialloblù entrano in campo con l’intenzione di chiudere la gara il prima possibile e così fanno, ancora con Matteo Cancellieri che, ricevuta palla da Jocic, la sposta sul sinistro e da fuori batte Lazar: Verona aventi 2-0. Di lì in avanti i padroni di casa hanno un iniziale moto di reazione, sfruttando la vivacità di Peresin e l’instancabile De Grandi, ma una volta finita l’energia dei lagunari la gara subisce un rallentamento nel ritmo. L’Hellas prova a rimettere tutto in moto a 10′ dalla fine per segnare il terzo gol, ma alla fine possono accontentarsi del 2-0.

VENEZIA-HELLAS VERONA 0-2
Marcatori: 6′ pt Cancellieri, 1′ st Cancellieri

Venezia: Lazar; Palsson, De Grandi, Bortolin (dal 28′ st Abubakar), Galliani, Gabrieli, Candic, Marchesan (dal 13′ st Scanferlato), Hasanbegovic (dal 13′ st Salvador), Peresin (dal 28′ st Mozzo), Peressinotto (dal 42′ st Antinoro)
A disp.: Tonello, Poha, Garcia, Bossi, Botta, Busatto, Marzocchi
All.: Marangon

Hellas Verona: Patuzzo; Terracciano, Bernardi (dal 13′ st Diaby), Coppola, Squarzoni, Ilie, Elvius (dal 28′ st Astrologo), Turra (dal 28′ st Florio), Yeboah (dal 10′ st Bragantini), Jocic (dal 28′ st Pierobon), Cancellieri
A disp.: Jamal Eddine, Toniolo, Fornari, Bracelli, Calabrese, Ferrarese
All.: Corrent

Fonte: Hellasverona.it

D.Con.

Sono nato a Verona nel 1982, sono sposato e ho tre bellissimi bambini. Laureato in Scienze della comunicazione, sono iscritto all'Ordine dei Giornalisti dal 2005. Giá collaboratore di molte testate locali, presidente di una società di basket, ho vissuto tre anni in missione in Brasile e attualmente lavoro come operatore sociale in Caritas Verona.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

*