Hellas: si preannuncia un calcio mercato infuocato

Essere virtualmente salvi ad Aprile poteva significare anticipare le mosse di mercato. Avere un vantaggio sulle rivali della medio bassa classifica poteva dare vantaggi non indifferenti: l’anno scorso di questi tempi il Verona si era assicurato con largo anticipo Ionita e Chanturia, solo per portare due esempi lampanti. Oggi invece sciupiamo e trasciniamo le decisioni a fine stagione. Quando la concorrenza sarà agguerrita e pronta a rilanciare sugli obiettivi gialloblù. Chiunque sarà il direttore sportivo della prossima stagione faticherà il triplo per aggiustare/modificare il giocattolo. Forse non sarà la fine del mondo e forse i giocatori buoni arriveranno lo stesso – Iturbe fu acquistato l’ultimo giorno del mercato – tuttavia d’ora in avanti la Società non potrà più giocare a carte scoperte, sapendo che gli altri non possono che stare a guardare: ai blocchi di partenza dell’imminente calcio mercato l’Hellas partira’ alla pari con tutte le altre concorrenti.

M.C.

LASCIA UN COMMENTO

*