Hellas vs Rubin 1-1 fine s.t

Un Verona trasformato affronta i secondi 45′ con un piglio diverso e pareggia la contesa. Merito delle sostituzioni che hanno dato più qualità alle giocate della squadra. Obbadi su tutti ma anche Tachtsidis, Valoti, Ionita e Gomez danno un impulso diverso al match: le folate gialloblù aumentano di azione in azione e di colpo l’inerzia della partita passa in mano al Verona che conquista il meritato pareggio e consegna buone indicazioni a mister Mandorlini per il prosieguo della preparazione

LASCIA UN COMMENTO

*