Il Muro

Sugli spalti le sciarpe gialloblù saranno in ventimila. Ventimila fiati sospesi pronti a liberare il grido di gioia per il ritorno dell’Hellas. Ventimila tifosi in apnea ormai dallo scorso mese giugno quando trattennero il respiro per assaporare il più a lungo possibile l’alta classifica della passata straordinaria stagione. Aria buona, che per tutta l’estate ha mantenuto attive le sinapsi dei supporters veronesi. Nella mente e’ ancora intenso il ricordo delle accelerazioni di Iturbe e del cambio di passo di Romulo. Ma ora l’attesa e’ finita e il cervello e’ stato resettato: il Bentegodi si ridesta e con stasera viene definitivamente rimossa la nostalgia per chi non c’è più. Il muro dei ventimila e’ già pronto ad incendiarsi a prescindere da chi scenderà in campo. Bentornato Hellas, ci sei mancato.

LASCIA UN COMMENTO

*