Il week-end gialloblù in tre fotogrammi

Verona 0, Fiorentina 5. È difficile individuare tre fotogrammi nella disastrosa domenica gialloblù, soprattutto se si pensa che uno dei migliori giocatori del derellito Verona è stato Momo Fares, bravo ragazzo, ottimo atleta, ma tecnicamente (e non solo) inadatto alla massima serie. 

Quindi il primo fotogramma va su Fabio Pecchia, costretto a far giocare il franco-algerino per mancanza di alternative, coraggioso nell’accollarsi tutte le colpe a fine match e silenzioso soldatino di fronte a un’estate in cui dalla società di regali ne ha ricevuti ben pochi. Il Verona visto con la Fiorentina è una squadra arrogante, che probabilmente non ha capito cosa sia la Serie A. Grinta, umiltà, organizzazione: parole che una neopromossa dovrebbe conoscere a memoria. Pecchia e i suoi non ne hanno mostrata una. Chissà che gli sfottò del pubblico scaligero non servano per far cambiare atteggiamento al tecnico e alla squadra. 

Il secondo fotogramma lo dedichiamo a Nicolas. È inutile ripetere che il brasiliano è inadatto al ruolo di numero uno. L’antifona si sussegue ormai da un anno. Tre gol anche ieri nascono da suoi errori, senza contare le continue incertezze sulle uscite e le carenze nei rinvii con i piedi. Non dà sicurezza al reparto e nemmeno ai tifosi. Poco importa se poi compie un paio di miracoli o se ci mette la faccia a fine gara: regalare 2 gol in 9 minuti agli avversari significa compromettere una settimana di lavoro della squadra.

Infine l’ultimo fotogramma lo dedichiamo al gemellaggio tra Hellas e Fiorentina. In un calcio dove l’odio, il razzismo, la discriminazione territoriale, i litigi e gli insulti sono all’ordine del giorno, il rispetto e l’amicizia tra Verona e Fiorentina rappresentano una meravigliosa pagina di sport.

Damiano Conati

CONDIVIDI
Federico Messini
Federico Messini nasce a Villafranca di Verona il 15/05/1990. Studente in lettere moderne presso l'Università degli studi di Trento. Scrittore e cantautore ha all'attivo due pubblicazioni : "Il gioco degli spiccioli" uscito nel 2013 e "Il doppiatore" uscito nel 2016.

LASCIA UN COMMENTO

*