Jankovic: “Sono qui e non voglio andarmene”

Le dichiarazioni di Jankovic in “mixed zone”:

«Il Torino? Sapevamo i loro punti di forza e abbiamo preparato bene la partita. Abbiamo fatto il nostro contro una squadra che ha calciatori importanti. Punto meritato, è andata bene. Salvezza? Non molliamo e giochiamo come stiamo facendo. Pensiamo a partita dopo partita e diamo tutto. Ci sono tante partite da giocare e continuiamo così, nel calcio non c’è niente di scontato. Quando giochiamo contro una squadra così ci vuole sacrificio, se noi non ci aiutiamo in difesa sarebbe stata molto dura. Come ha trascorso questi mesi? Sono stati mesi difficili, ma mi sono sempre allenato al massimo aspettando la mia occasione. Delneri? Ogni allenatore ha le sue idee, non mi ha dato nessuna spiegazione ma neanche io non le ho mai chieste. Ho solo aspettato il mio momento. Mercato? Sono qui e non ho mai voluto andarmene. Ringrazio chi se ne è andato, negli anni hanno dato molto per questa squadra».

Fonte: Hellas Verona F.C.

1 COMMENTO

  1. ma perché questo bollito non se ne va ? il giocatore più inutile del campionato di A e B
    non sa attaccare, non sa difendere, commette falli inutili da cartellino giallo e sono convinto che lo faccia apposta per non giocare prendendo soldi in panca senza sudare. Vergognoso

LASCIA UN COMMENTO

*