La flessione di Emil

Quando si parla di Hallfredsson, tutti pretendiamo sempre il massimo. L’islandese ha abituato bene la piazza con partite spesso da giocatore di carattere. Ciò che ne ha fatto per Mandorlini una pedina insostituibile e’ la regolarità nelle prestazioni, sempre soddisfacenti e quasi mai negative. Non sempre però Emil può essere al 100%. Contro il Palermo, per esempio, la sua gara non e’ stata sufficiente ma in pochi hanno ricordato che l’islandese veniva dalla chiamata della propria Nazionale. Guarda caso, i tesserati dell’Hellas che la scorsa settimana sono stati impegnati con le relative rappresentative hanno fatto tutti fatica. Difficile quindi dare un giudizio dopo la gara con i siciliani. Sarebbe quantomeno affrettato. “Geyser” bollente di solito non tradisce le attese e già dalla partita contro il Toro ci si aspetta da lui una prestazione all’altezza delle sue capacità. Attendiamolo con fiducia.

LASCIA UN COMMENTO

*