La Lazio sbanca il Bentegodi. Decide un episodio

83 a 25. Non è il punteggio di una partita di rugby impari, ma la differenza del monte ingaggi tra Lazio e Verona in questa stagione (fonte Gazzetta dello Sport).
Differenza che non si è vista per tutta la partita, con un Verona bello, organizzato e che ha giocato alla pari contro una big di questo campionato. Alla fine l’ha vinta la Lazio, per colpa di un episodio nel recupero e per merito del suo giocatore di maggior talento, quel Milinkovic-Savic che da solo guadagna come 7 di quelli che lo stavano marcando (3,2 mln netti).
Resta una bella partita del Verona e il rammarico per il punticino lasciato per strada immeritatamente.

Damiano Conati

Damiano Conati
Sono nato a Verona nel 1982, sono sposato e ho tre bellissimi bambini. Laureato in Scienze della comunicazione, sono iscritto all'Ordine dei Giornalisti dal 2005. Giá collaboratore di molte testate locali, presidente di una società di basket, ho vissuto tre anni in missione in Brasile e attualmente lavoro come operatore sociale in Caritas Verona.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

*