La Primavera gialloblù cade a Ferrara

Non si è aperto nel migliore dei modi, il 2020, per la Primavera gialloblù. La prima trasferta dell’anno, sul campo della SPAL, si è conclusa con una sconfitta per 2-0 contro gli estensi. I gialloblù si sono espressi al di sotto dei loro standard abituali sul sintetico di Ferrara, non riuscendo a sviluppare la mole di gioco esibita in tante altre partite. La SPAL ha segnato il solco nella prima frazione di gioco, nella quale ha realizzato entrambe le reti della vittoria, a firma di Horvath e Teyou.

Nella ripresa l’Hellas ha ritrovato coraggio e trame di gioco, fermata però in più occasioni dagli interventi decisivi del portiere avversario Meneghetti, che ha letteralmente salvato il risultato.

Testa ora all’impegno di sabato prossimo, 25 gennaio, quando i gialloblù affronteranno all’Anstistadio la Virtus Entella, in un match da provare a vincere per confermarsi al secondo posto in classifica.

Formazioni ufficiali

SPAL: Meneghetti, Alessio, Mastrilli (dal 36′ st Kryeziu), Zanchetta, Peda, Valesani (dal 21′ st Iskra), Sare, Teyou, Babbi, Horvath (dal 29′ Ellertson), Minaj (dal 36′ st Cuellar) All.: Fiasconi

HELLAS VERONA: Ciezkowski, Gresele (dal 1′ st Bertini), Bernardinello (dal 36′ st Nicolau), Bracelli, Felippe, Calabrese, Pierobon, Turra (dal 1′ st Zingertas), Yeboah, Saveljevs, Amayah All.: Corrent

Arbitro: Donda (sez. AIA Gradisca d’Isonzo)

Assistenti: Conti (sez. AIA Seregno) e Gali

SPAL-HELLAS VERONA 2-0

Marcatori: 10′ pt Horvath, 43′ st Teyou. Fonte: HellasVerona.it

CONDIVIDI
Stefano Pozza
Dopo il diploma di maturità classica, mi sono laureato in Scienze Politiche presso l'Università degli studi di Padova. Dal marzo 2012 sono iscritto all'Ordine dei Giornalisti, elenco pubblicisti. Nella vita di tutti i giorni lavoro come Buyer, e coltivo due grandi passioni: la politica e il giornalismo.

LASCIA UN COMMENTO

*