La scelta di Benussi non è banale

Rafael ha un problema e c’è bisogno di un sostituto. Ma a Gollini, astro nascente della squadra scaligera, viene preferito il più esperto collega Benussi, peraltro ex bianconero. E forse è proprio per il fatto che Francesco conosce bene Di Natale e soci che la scelta è ricaduta su di lui. Subissimo un calcio di rigore, se non altro l’estremo difensore dell’Hellas potrà essere aiutato non solo dall’istinto ma anche dai ricordi di allenamenti insieme a Totò. Di sicuro lui lo conosce bene. Siamo poi convinti che il cambio di portiere porterà un po’ più di tranquillità nell’area piccola, dove Benussi con il Perugia ha mostrato di sentirsi a suo agio e di uscire sulle palle crossare dal fondo. Ma la controprova verrà solo dal campo. In bocca al lupo Francesco.

M.C.

LASCIA UN COMMENTO

*