La scheda del Vicenza

Damiano Conati

*La situazione*

Il Vicenza è penultimo con appena 15 punti. Ha la seconda peggior difesa del torneo (24 reti subite, peggio ha fatto solo il Brescia con 26) e il quarto peggior attacco con 11 gol fatti. Ha già cambiato allenatore e indubbiamente non se la passa benissimo. Però col Verona è un derby molto sentito da addetti ai lavori e pubblico. Lo stadio Menti tornerà ai fasti di un tempo e gli uomini di Bisoli daranno tutto in campo. Per questo per l’Hellas non sarà una passeggiata. 

*Gli assenti*

Il forte centrocampista Signori e gli attaccanti Di Piazza e Siega sono gli unici assenti tra i biancorossi. Recuperato in extremis il giovane centrocampista marocchino H’Maidat che però partirà dalla panchina. 

*L’allenatore*

Pierpaolo Bisoli si affida al 4-3-3. Modulo specchio di quello di Pecchia che, se fatto con attenzione e cura dei dettagli per 90 minuti, ha spesso messo in difficoltà la squadra gialloblù quest’anno. Per l’allenatore emiliano pesano però le capacità tecniche della sua rosa, sicuramente non una delle migliori del torneo. Nonostante la sua grande esperienza, soprattutto nel campionato di Serie B, Bisoli non è riuscito a dare una sterzata al campionato del Vicenza dopo l’esonero di Lerda e si trova in grossa difficoltà di risultati, anche se il suo gioco è buono e propositivo.

*Il giovane del futuro*

Francesco Urso, classe 1994, è sicuramente uno dei profili più interessanti dei vicentini. Centrocampista centrale dal buon piede, ha ancora molta strada da fare, ma può diventare un calciatore interessante. 

*La stella*

Nella squadra biancorossa gioca un campione del mondo del 2006: Zaccardo. Però ormai la sua carriera è al termine. La vera stella è Bellomo, un classico numero 10 che ha fatto della discontinuità la sua caratteristica principale. Sempre sul punto di sbocciare, ha avuto anche qualche chance in A, ma non è riuscito a coglierla. In giornata positiva è un potenziale campioncino, ma se è in giornata no, la sua squadra gioca in 10.

*La vecchia conoscenza*

Francesco Benussi in porta è l’ex della gara. Portiere di affidamento, è stato un pallino di Sogliano. È arrivato a Vicenza probabilmente per chiudere la sua lunga carriera. 

*La probabile formazione anti-Hellas*
 (4-3-3): Benussi; Pucino, Adejo, Esposito, D’Elia; Rizzo, Urso, Bellomo; Orlando, Galano, Giacomelli. 

 Allenatore: Pierpaolo Bisoli.

CONDIVIDI
Damiano Conati
Ho 34 anni, sono sposato da 10 e ho tre bellissimi bambini. Laureato in Scienze della comunicazione, sono iscritto all'Ordine dei Giornalisti dal 2005. Giá collaboratore di molte testate locali, presidente di una società di basket, ho vissuto tre anni in missione in Brasile e attualmente lavoro come operatore sociale in Caritas Verona.

1 COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

*