Le news di oggi. Nuovo stadio nel 2022?

Il quotidiano L’Arena stamattina ha pubblicato l’intervista al presidente dell’Istituto per il Credito Sportivo, Andrea Abodi. “Tenendo conto di quanto mi è stato confermato durante l’ultima riunione della scorsa settimana, il progetto definitivo per il nuovo stadio di Verona sarà presentato entro il prossimo mese di giugno. Dopodiché il programma prevede che la gara pubblica concluda il proprio iter alla fine del 2021 e a metà 2022 possa iniziare l’attività di cantiere, che dovrebbe durare almeno un paio d’anni”. Chi scrive questo articolo rimane dell’idea che finché non vede la prima pietra appoggiata al suolo, non crede. Ma si sa, sarebbe un sogno avere uno stadio nuovo a Verona.
Nel frattempo c’è lo storico Bentegodi, dove lunedì arriverà il Parma che oggi ha ufficializzato l’arrivo del transfer di Graziano Pellè dalla Cina. L’ex bomber della nazionale sarà quindi a disposizione per la sfida contro l’Hellas.
Per un attaccante che torna in Italia, ce n’è uno che la lascia: è Lubomir Tupta, che saluta Ascoli e Hellas e si accasa ufficialmente al Sion, visto che il mercato svizzero è ancora aperto. Chissà che non arrivi la consacrazione per il 23enne slovacco che il Verona continua ad aspettare.

Damiano Conati

Damiano Conati
Ho 34 anni, sono sposato da 10 e ho tre bellissimi bambini. Laureato in Scienze della comunicazione, sono iscritto all'Ordine dei Giornalisti dal 2005. Giá collaboratore di molte testate locali, presidente di una società di basket, ho vissuto tre anni in missione in Brasile e attualmente lavoro come operatore sociale in Caritas Verona.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

*