Le news di oggi. Sturaro si presenta. Continuano le discussioni per i diritti tv

Stefano Sturaro si presenta con la sua nuova maglia numero 33. Prontissimo per la sfida con il Parma, è a totale disposizione di Juric, principale motivo della sua scelta. “Sono arrivato a Verona un po’ giù di morale, e in un attimo sono tornato pieno di fame, di voglia di riscatto. Stiamo lavorando alla grande per superare il momento negativo e arrivare pronti alla sfida di lunedì sera”.
Lunedì arriva al Bentegodi il Parma che oggi ha perso Cornelius. Distrazione di lieve grado ai muscoli adduttori per il danese, che probabilmente salterà la sfida contro l’Hellas. Parzialmente recuperato Inglese, che però non si è ancora allenato con la squadra, come pure Busi, Iacoponi, Laurini, Lautaro Valenti e Pezzella.
Oggi è stata la giornata della assemblea di Lega di Serie A: al centro della discussione l’assegnazione dei diritti TV per il triennio 2021-2024. Nel corso della riunione, Dazn e Sky hanno avuto la possibilità di illustrare ai Club la loro offerta sui diritti televisivi. Al termine delle presentazioni i club, tra cui c’era anche l’Hellas Verona, hanno deliberato di aggiornarsi in una nuova Assemblea per la prossima settimana per approfondire tutti gli aspetti legati alle proposte ricevute dagli operatori della comunicazione.
News dal campo. Rüegg attraverso i social si dichiara pronto al rientro e con la squalifica di Faraoni non è da escludere un suo impegno da titolare. Salcedo sta bruciando le tappe per andare almeno in panchina contro il Parma, mentre Sturaro è sempre più vicino ad una maglia da titolare a discapito di Ilic.
Infine news da Andrea Gresele: rimane ricoverato in terapia intensiva. La tac alla quale è stato sottoposto non ha evidenziato cambiamenti, il giovane resta in coma farmacologico in attesa di nuovi esami.

Credit foto: Francesco Grigolini – Fotoexpress

Damiano Conati

Damiano Conati
Ho 34 anni, sono sposato da 10 e ho tre bellissimi bambini. Laureato in Scienze della comunicazione, sono iscritto all'Ordine dei Giornalisti dal 2005. Giá collaboratore di molte testate locali, presidente di una società di basket, ho vissuto tre anni in missione in Brasile e attualmente lavoro come operatore sociale in Caritas Verona.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

*