Le scelte di Pecchia a Torino: squadra ridotta all’osso

Pecchia decide di portare solo 18 giocatori nella trasferta di Torino, lasciando a Verona gli infortunati e soprattutto coloro che per un motivo o per l’altro hanno avuto a che dire con le sue scelte. Quindi in castigo Boldor dopo la scenata di domenica scorsa, quando se n’è andato dalla panchina a metà ripresa contrariato; a casa Vukovic, forse reo di avergli detto qualcosa dopo l’ultima, inutile, sostituzione; niente Heurtaux, dimenticato, volontariamente, nei meandri dello spogliatoio a gennaio per aver rifiutato il Rennes. Negli altri ruoli mancheranno gli infortunati Calvano, Valoti, Büchel, Kean e Lee.

Da una parte sarà l’ultima di Buffon, Lichtsteiner, Asamoah, forse Barzagli, dall’altra di Pecchia, Cerci, Matos, Petkovic e forse Romulo e Zuculini, senza contare i tanti non convocati che non indosseranno più la maglia dell’Hellas.

In porta confermato Nicolas, in difesa Bearzotti, Ferrari, Caracciolo e il solito ballottaggio SouprayenFelicioli. A metà campo Fossati sarà affiancato da Danzi e Zuculini, mentre in avanti Fares e Cerci saranno spalleggiati da Romulo.

Probabile formazione: Nicolas; Bearzotti, Ferrari, Caracciolo, Souprayen; Danzi, Fossati, Zuculini; Romulo, Cerci, Fares.

D.C.

LASCIA UN COMMENTO

*