Le scelte di Pecchia

Dopo il mercato invernale, Heurtaux è sparito dai radar. Mai più un minuto per il francese ex Udinese che a fine gennaio aveva già salutato amici e compagni per trasferirsi al Rennes. Cessione poi saltata con il ragazzo che è rimasto in gialloblù ma fuori da qualsiasi gerarchia.

Contro il Sassuolo si presenta l’occasione per rilanciarlo, considerando la contemporanea assenza di Caracciolo, Bianchetti e Boldor. Se dovesse restare ancora in panchina, non può più reggere la scusa della scelta tecnica e Pecchia dovrebbe dare spiegazioni. Certo è che con un attaccante rapido e micidiale come Politano, giocare con i carri armati Heurtaux e Vukovic centrali e Büchel a loro protezione non sembra la scelta più saggia.

Ecco che allora si profila l’accentramento di Alex Ferrari, con Romulo che tornerebbe terzino, ruolo dove non ha mai brillato e che lo toglie dal vivo del gioco. Nelle altre zone del campo, la squadra sembra fatta, con l’unico dubbio su un esterno d’attacco, con Matos che potrebbe spuntarla su Verde, Aarons, Petkovic e Lee.

Questa quindi la probabile formazione: Nicolas; Romulo, Ferrari, Vukovic, Felicioli; Zuculini, Büchel, Valoti; Matos, Cerci, Fares.

D.Con.

LASCIA UN COMMENTO

*