L’ennesima plusvalenza

Romulo e i Mondiali: quello che pare essere un affare per Prandelli, per il giocatore e per il Verona sembra invece una fregatura per la Fiorentina. Infatti, alla giostra dei rilanci per i probabili guadagni, parteciperanno tutti tranne i gigliati. Il perché è presto spiegato: Prandelli si trova tra le mani un jolly di sicuro valore da schierare nell’umido clima brasiliano; il giocatore corona la carriera di una vita disputando il Mondiale a casa sua; l’Hellas vede rivalutato un capitale che a giugno verrà riscattato per intero al costo di “soli” tre milioni di euro; la Fiorentina invece sarà scippata del talento carioca per una cifra inferiore rispetto al suo reale valore. Per il Verona si allarga così la miniera d’oro delle scoperte di Sogliano che oltre alle plusvalenze di Iturbe e Jorginho, potrà far valere anche quella di Romulo.

LASCIA UN COMMENTO

*